Paola Hüller

" Messaggi nella bottiglia "

  

Così si chiamano i miei dipinti , sono un’esperienza, un viaggio tra vortici di colori,

musica e profumi, legati da un filo d’'argento che mantiene il contatto con l’anima gemella per completare un percorso fatto di amore, in dimensioni purtroppo diverse, ma sempre mano nella mano, la cosa più importante.!

 

I colori mi aiutano a dire quello che le parole non riescono.

Come nasce il messaggio nella bottiglia :

Era il giorno di Natale del 2018,

i miei ragazzi decisero di regalarmi un cavalletto, dei pennelli, colori ad olio, una grande tela e mi fecero promettere di dipingere  qualcosa da regalargli.

Per oltre un mese la tela è rimasta bianca sul cavalletto,  fare qualcosa su  una tela vergine  non è facile ... ma un giorno sentii che era  arrivato il momento:

 aprii i colori , preparai la tavolozza con i pennelli e senza nemmeno capire il perché la mano cominciò a roteare .

Fu così che nacque il primo vortice.

La sensazione  fu talmente bella che da quel giorno cominciai a crearne altri, superando i 140 vortici in circa 10 mesi. Cercai in seguito di realizzarli con materiali puri, qualcosa che parlasse della natura, utilizzando i pigmenti e unendoli d'istinto a cera e fuoco e mi trovai senza saperlo ad adottare una tecnica che si chiama Encausto e viene utilizzata dal '700 . 

Inizialmente, dopo  ogni “attacco di colore” - li definisco infatti tali - una volta terminato il quadro lo nascondevo, non mi piaceva vederlo, ma con il passare dei mesi la cosa bella e inaspettata fu capire che  piacevano e non solo ...alcune persone erano felici di farli parlare nelle loro case e spesso riuscivano a provare emozioni, le stesse che avevo io mentre dipingevo.

Nei vortici nascondo frasi, piccoli disegni, da qui il nome "Messaggi nella Bottiglia",

inserisco un messaggio che lancio in alto nella speranza che arrivi.

IMG_5177.jpeg